07/05/2002
THE CREST: "Letters From Fire"                   www.listen.to/crest    
Review by Lovedeath77
Un cd davvero interessante questo dei debuttanti "The Crest" che riecono davvero a essere originali e oserei dire imprevedibili. Si passa da buone gothic-rock song, ad atmosfere pi pop e si arriva a passaggi lugubri tanto da ricordarmi nella strumentale "Armada" le atmosfere dei Dimmu Borgir.
Davvero bella la voce di Nell e ottimo il supporto ritmico della band capace di sapere creare davvero buona musica. 
L'opener "Fire walk with me" il brano pi orecchiabile del cd, con una melodia decadente che difficilmente vi scorderete, un p a l Flowing Tears. 
La successiva "Butterflies and Dragon" lascia davvero spiazzati per l'inserimento di elettronica su un pezzo molto lento e triste che a livello strumentale a parer mio davvero ben arrangiato;
 Davvero bella anche "Thorn" che nella parte ritmica della strofa mi richiama alla mente un p gli HIM per passare ad un ritornello molto decadente e malinconico. La band utilizza arrangiamenti molto basati su loop elettronici lasciando spesso alle vocal di Nell la parte da protagonista; senz'altro il pop elettronico ha molto influenzato il suono dei nostri.
 Davvero intensa la ballata "Pills for broken Dreams"; 
ottima anche la seguente "In this Cage" che offre ottimi spunti di gothic rock moderno. 
I brani di questo cd, sono davvero intensi e suonati bene, e se amate il gothic rock moderno con atmosfere anche molto decadenti, ma non vi dispiace nemmeno il pop elettronico, credo che questo " Letters from fire" fa proprio per voi!
 

Lovedeath77 for Gryphonmetal

     TOP
Niederrohrdorf - Switzerland Impressum